Fate l’amore con la vita  e  non la guerra !!!

l’amore crea  amore

la guerra distrugge l’amore

Il lavoro più difficile  in questa vita ? …. è solo questo:
” comprendere che siamo arrivati in questo mondo solo per imparare ad amare ! “

Ci conviene SVEGLIARCI e capire che se continuiamo a dormire ….la pagheremo cara …molto cara
INFORMATI !

Il video è promosso dal  Movimento 5 Stelle Europa e vale la pena saperle  certe cose (qui  info)
Quando è ora di votare qualcuno chiedigli se è daccordo sul TTIP perchè se lo è…..è un tuo nemico

Con il TTIP (nuovo Trattato Transatlantico tra USA e UE ) ci troveremo a mangiare  MERDA e …
….e non solo, anzi quello sarà il male minore       ……ma in Italia se ne sa qualcosa????

se chiedi a qualcuno TTIP ?   ti dirà BHOOO..!
Dov’è l’informazione???

Tu lo sapevi che  ieri (18 aprile 2015) in 600 piazze mondiali
si sono svolte  manifestazioni contro il TTIP?   …se non lo sapevi chiediti: come mai?

  Guarda, informati,  Pensa  e  Agisci  ….o comunque resta sveglio e passaparola



Qui sotto interessanti articoli e video sul TTIP …giusto per cominciare

Video  1 :  Stop TTIP  di  Marco Bersani
Video  2 : Ma che cos’è il Trattato Transatlantico ( TTIP ) e perché nessuno ne parla?
Video 3 :  Di Battista ATTACCA Obama e denuncia il TTIP

Articolo 1:   Sistema Alimentare è criminale, di Carlo Petrini #TTIP
Articolo 2:  Il pollo al cloro #TTIP
Articolo 3:  Cibi senza controllo sulle nostre tavole grazie al #TTIP

Articolo: 24 maggio 2105  Protesta mondiale contro pesticidi MONSANTO …e noi non sappiamo nulla !

giugno 2015 – mezza buona notizia  …ma occhi e orecchie aperte !

stress …da carnivoro

mangiare carne fa bene ?

NO !    Evitala e  ti  accorgerai  che ti sentirai  più  rilassato

primo:   perchè non  digeriamo bene la carne,   e crea una MAREA di problemi intestinali

secondo:   gli animali sono uccisi per soddisfare il tuo palato e la vibrazione che mandi
al tuo corpo è quindi una vibrazione di morte …è praticamente un rito satanico che CI
allontana di molto dalla vibrazione  di quell’ AMORE di cui tanti si riempiono la bocca

Terzo:  guardati questo video  e sii oggettvo …dura un pochino ma ti da un pò di informazione reale
Se sai puoi  scegliere ….se non sai è facile che qualcuno scelga per te

 

Ascoltati,…anche solo per fare una prova….

Come stai quando ti dicono (ogni giorno) che c’è un debito pubblico che sale sempre di più?

Come stai quando senti un politico qualsiasi parlarlare,parlare e parlare  e ancora parlare  per dire alla fine sempre le stesse cose, e cioè che: “il nostro paese va male” e quindi bisogna aumentare le tasse?

Come stai ogni volta che capisci che non ci sono soluzioni reali proposte da chi ci comanda, e anzi che ti trovi sempre meno soldi nel portafogli?

Bhè,…se ti senti arrabbiato o deluso o  impotente, e ti senti stringere qualcosa nella pancia mentre ti vien da serrare i denti e a quel punto ti vien da  lasciar perdere per spirito di sopravvivenza….sappi che anche quello è stress,…e di quello più pesante e deleterio!
Tutto ciò è l’effetto  inevitabile del sentirsi vittime di un sistema troppo difficile da cambiare in tempi brevi.  Sembra quasi impossibile entrare in quel mondo fatto di parole incomprensibili, promesse mai mantenute, giochi di potere interni basati su interessi pesonali ..che poi alla fine vanno a scapito dell’istruzione, della sanità, dello sviluppo economico, della ricerca ecc ecc.
BASTA!!!!!! TU SEI LO STATO,…NOI INSIENE SIAMO LO STATO ed è nostro diritto e dovere cambiarlo !

La politica dovrebbe essere il modo con cui  i cittadini delegano delle persone di fiducia a fare i propri interessi.  A quanto pare però i “nostri politici storici” non stanno facendo un buon lavoro,..perchè come vedremo tra poco,curano gli interessi di chi sta sopra di loro.

E’ per questo che non ha realmente senso accanirsi  contro i nostri politicanti!!! Essi infatti sono soltanto il filtro tra un potere più grande di loro che li gestisce, e noi tutti piccoli ingranaggi di un grande sistema globale (non cambieranno le cose cambiando la classe politica,…le cose cambieranno se cambiamo noi nella nostra consapevolezza)

E’ bene aprire subito gli occhi su una realtà che sta diventanto soffocante! E’ per questo che invito chiunque a vedere (magari con calma e anche più volte) queste conferenze di Paolo Barnard. Ho deciso di riportarle perchè  ha il coraggio di diffondere notizie importanti con tanto di nomi e cognomi, e perchè fa una sintesi politica che sconfina in una realtà agghiacciante, e cioè che quello che stiamo vivendo ora è tutto premeditato da molto tempo e a livelli molto più alti della politica del “nostro paese”.

Se vuoi sollevare un velo e guadare per un secondo chi sta dietro le quinte della nostra crisi politica ed economica, allora Paolo Barnard ne offre la possibilità,….approfittane. PS: Non da soluzioni, ma sicuramente prendere coscienza di questi meccanismi significa avere l’opportunità di ragionare ad un livello diverso, senza fermarsi alle apparenze dipinte dalle nostre televisioni o dai nostri giornali.  Riporto alcune conferenze interessanti (soprattutto quella sul TRATTATO di LISBONA attivo in Europa dal 2007), ma se cercate ne troverete molte altre. Grazie Paolo

e poi questo: IL TRATTATO DI LISBONA (vale la pena rimanere in europa? ASCOLTA e PENSA !!!)

Stress ….e danni da TV

Guardare la tv è molto stressante!

E la soluzione stavolta ce l’hai in mano …..spegnila!

Se la spegni il tuo cervello comincerà a riaccendersi. Vivrai di più e meglio!

Riporto brevemente solo alcune delle conseguenze che provoca questa “maledetta scatola” che si trova dentro ogni casa (e spesso accesa nei due momenti sacri per eccelleza, e cioè mentre si mangia o mentre si è a letto). Ciò che riporto qui sotto è frutto di studi ufficiali di facile reperibilità:

Guardare la tv nei bambini, ragazzi e adolescenti aiuta a:

sviluppare un Disturbo da Deficit d’Attenzione/Iperattività (ADHD),

raddoppia la probabilità di  gravidanze non volute in ragazze adolescenti,

stimola la comparsa di attacchi epilettici fotosensibili,

stimola al bullismo nei ragazzi tra i 6 e gli 11 anni,

aumenta molto il rischio di obesità,

peggiora l’efficienza cardiocircolatoria,

bambini e ragazzi che hanno il televisore in camera perdono fino a un mese di sonno all’anno,

viene associata all’abbandono scolastico

Guardare la tv negli adulti aiuta a :

aumenta il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer dopo i 60 anni,

aumenta la probabilità di ammalarsi di disturbi depressivi

abitua all’inerzia

Come se non bastasse, essendo la tv un mezzo unidirezionale a cui non si può replicare, stimola ovviamente alla passività. Se a questa poi aggiungiamo il fatto che gli stimoli visivi e sonori sono velocissimi e disorientano mentalmente, ne risulta che il messaggio che verrà spedito tenderà a condizionare mentalmente la persona creando una modificazione della sua struttura neuroplastica cerebrale(vedi studi di Norman Doidge). Per capirci basti solo pensare a quanto potente sia il meccanismo della pubblicità!

Diventa quindi facile comprendere come la TV possa divenire uno strumento di “CONTROLLO SOCIALE”, poichè da un lato può tranquillizzare/sedare le masse quando serve, e dall’altro può creare a piacimento (di chi la gestisce) una particolare percezione della realtà in chi la segue. Diventare coscienti di questo meccanismo significa comprendere che serve spegnere la tv (soprattutto ai bimbi e ragazzi) e svincolarsi a favore di una vita sociale più intensa….e reale!

E’ interessante notare quanto veritiero e soprattutto attuale sia il video che riporto qui sotto. Si tratta di una sintesi del fiml “QUINTO POTERE” di Sidney Lumet (da vedere assolutamente). Fa riflettere soprattutto sul fatto che questo film risale al 1976 e parla di noi oggi !!!

UN CONSIGLIO ?    spegni la TV e passa ad un uso intelligente di INTERNET

Leggendo la vignetta ci può stare una bella risata !

Visto che ci stiamo avvicinando alla Pasqua voglio sollevare un argomento stressante …..stavolta per gli agnelli !

Infatti la tradizione pasquale vuole che per il pranzo, dopo il digiuno pre-quaresimale, si consumi l’agnello.

Purtroppo però secondo la  Confederazione Agricoltori Italiani (CIA), nei giorni pasquali si concentrerà il   50% del totale consumo di carne ovina di tutto un anno. Tradotto in numeri saranno macellati circa 4 milioni di agnelli (perlopiù provenienti da allevamenti dell’Est …e come al solito trasportati in condizioni pietose dentro ai camion)

SERVE QUESTO a celebrare una buona Pasqua???? …io penso di NO !!!!!!!!!

Siamo onesti: alla fine serve soltanto per mantenere viva una tradizione che ha più un interesse economico che religioso.

Dieri che è bene farsi un opinione su questo argomento; e direi anche che se si decide di non accettare il sacrificio consumistico a cui sono destinati tutte quelle bestioline,…allora sarà bene evitare di comperare l’agnello o mangiarlo per Pasqua.

E’ molto semplice la cosa:  è sempre una questione di un mercato che si muove su una domanda (la tua se mangi l’agnello) ed una offerta (fatta da chi lo alleva per venderlo)….quindi se non lo mangi, non lo allevano!

Secondo me la faccenda ha un risvolto molto più grosso dell’ “agnello si-agnello no”,…soprattutto in un periodo storico come questo dove il paese sta andando a rotoli e l’unica cosa che manca è l’organizzazione delle persone che lo abitano.  Credo serva rendersi conto che le cose non accadono a caso, e quindi se ad esempio le persone capiscono e rifiutano questa tradizione, allora si forma una coscienza di massa che PUO’ CAMBIARE una tradizione …come ogni altra cosa! Magari all’alba dei miei 40anni sono ancora un idealista, …ma spero veramente di cuore che un passo dopo l’altro possa verificarsi una inversione di marcia che porti ad un sistema più sostenibile e più umano.

Visto che l’argomento ha radici profonde nella realtà dei nostri tempi, ho deciso di riportare questo CRUENTO video che mostra come normalmente vengono trattati gli agnelli in un qualsiasi mattatoio in italia. Dal mio punto di vista è semplicemente disgustoso,…ma se qualcuno ha il coraggio di guardarlo sicuramente comincerà a non ridere più pensando ad un agnello che ti manda a fare in culo.

Il Dr. Cardiologo Mehmet Oz (che conduce negli USA uno Show su salute e medicina)
parla, in questo brevissimo video, di quanto potente sia l’uso di una meditazione come la MT (vedi nella sezione “Dati scentifici” di questo sito).Qui pone in rilievo come studi randomizzati a lungo termine abbiano sortito, su persone che praticano questa meditazione con costanza, enormi vantaggi….migliorando:
- ipercolesterolemia (eccesso di colesterolo nelle sangue)
- iperglicemia (eccesso di zucchero nel sangue)
- ipertensione ( alti valori di pressione sanguigna, minima e massima)
- accumuolo di grasso nella pancia da stress (accumulo per reazione di sopravvivenza)
- problemi sessuali da stress (quando sei stressato il corpo non è “reattivo”)
- problemi post-traumatici da forti stress ( tipo: ansia, depressione, violenza e altro)

Insomma OGGETTIVAMENTE vantaggi enormi sia per la qualità di vita che per la lunghezza della propria vita.

Meditare fa bene. Punto! (semmai serve trovare qualcuno che ce lo insegni correttamente)

PS: La MT è una delle tante meditazioni. Tuttavia, come riportato nella sezione dati scientifici, ogni meditazione praticata correttamente e con costanza è in grado di sortire enormi benefici. Se vuoi sapere quale meditazione va meglio per te,…devi solo sperimentare e poi scegliere: … poi ricorda che devi praticare con costanza e responsabilità (lo stesso vale per MT,  per  le meditazioni Nidra, per le YAS e per qualsiasi altra ancora).
Vuoi avvicinarti alla meditazione? Iscriviti ad un corso di “yoga”,  oppure fai “Tai chi”, oppure cerca quel che ti serve,…ma se stai leggendo queste righe con interesse, allora mi sento di darti un consiglio personale,…e cioè:

RICORDA CHE abbassare i fattori di rischio cardiovascolari, o ridurre la pancia, oppure funzionare meglio sessualmente, o ammalarsi di meno, o essere più sereni …non vuole essere il fine della meditazione!
Il fine della meditazione è entrare in contatto con il “proprio essere”,…  più si percorre questa via e maggiore sarà la coscienza di se stessi e dell’ambiente in cui si vive (in questo modo comincerai ad aprirti alla vita e succederanno lentamente molte cose; in questo mentre otterrai molti benefici, tra cui anche stare meglio mentalmente e fisicamente).
SE TI INTERESSA QUESTO allora parti solo da un presupposto: è già tardi! Muoviti!

Cosa centra lo stress con l’ambiente? TUTTO DIREI….se l’ambiente in cui vivi si inquina sempre di più!
Oggettivamente il problema climatico coinvoge tutti indistintamente. Purtroppo noi,a volte “esseri disumani”, fatichiamo nel renderci conto che lo sfruttamento del nostro pianeta ed il clima sono in stretto rapporto,…e che questa situazione sta degenerando!!!

C’è un problema! Se noi tutti continuiamo a far finta (come al solito) di non appartenere al sistema in cui viviamo, semplicemente continuerà a succedere quello che è successo fin d’ora, e cioè: che i nostri “rappresentanti politici” (influenzati da interessi di mercato) faranno il loro gioco e approveranno (in collaborazione con altri stati) le solite misure poco efficienti per la massa ma molto convenienti per alcuni.
E’ assurdo! ….Alla fine di questa strada c’è l’auto-distruzione!!! Quanto tempo deve passare prima di ottenerere un cambio radicale di rotta e investire su fonti rinnovabili e non inquinanti …..anzichè continuare a sostenere e finanziare quelle NON rinnovabili ed INQUINANTI ???

La differenza come al solito la possiamo fare noi dal basso, gridando a gran voce la necessità di un cambiamento concreto; ma soprattutto premiando, col nostro voto e con i nostri acquisti, solo coloro che perseguono un REALE cambio a favore di un ambiente sostenibile. SERVE UN PIANO DI RINNOVO e SERVE DESIDERARLO …..ma prima serve una presa di coscenza su questo argomento.  Spero che questo breve  video di Annie Leonard possa aiutare a rifletterci su.

Statisticamente lo stress di base delle persone aumenta sempre di più ogni giorno, generando innumerevoli conseguenze alle loro vite.

E’ legittimo chiedersi a questo punto se il  sistema che su cui ci basiamo può continuare a sostenerci come ha fatto negli ultimi 60 anni, oppure se ORA è necessario immaginare un sistema diverso e lottare per ottenerlo!

E’ importante rendersi conto di come stiamo procedendo da un punto di vista generale, per capire come muoverci a livello di massa. E’ indispensabile sottolineare che ci aspetta un cambiamento   volenti o nolenti ….è indiscutibile!

Questi simpatico e brevissimo video dovrebbe secondo me essere visionato nelle scuole ed in qualsiasi altro luogo in cui vi sia la volontà di informare per cominciare a cambiare la coscenza del nostro tempo.  Non ci sono soluzioni in questi video , ma sicuramente appare chiaro come il sistema che ci circonda può essere definito “STRESSANTE” se rappresenta la base del nostro futuro

Annie Leonard, è una attivista statunitense autrice di questo documentario (La storia delle cose) che mostra i costi sociali ed ambientali del nostro sistema di produzione e consumo. Da diffondere GRAZIE!

stress e alimentazione

Scopo principe di questo sito è dare la possibilità, a chi lo desidera, di diminuire il propio stress  generale, con lo scopo di ritornare a vivere più serenamente e sperare in una vita meno “malata”!!!

Quindi è fondamentale  cominciare seriamente a comprendere che quello che noi chiamiamo  comunemente stress nel suo significato negativo,  dipende da diversi fattori che sono riconducibili a tre categorie…e cioè:

1) i nostri pensieri               2) l’attività fisica          3) quello che mangiamo

Il rilassamento guidato YAS (Yoga Anti Stress) RILASSA la mente e RIGENERA il corpo, ma non rappresenta la soluzione finale! YAS è un’aiuto, ma la nostra serenità e salute dipende innanzitutto da una presa di coscienza che investe i nostri modi di pensare, che ci induce a muoverci  e che ci spinge a fare delle scelte alimentari consapevoli.

A proposito di alimentazione quindi vi propongo un video molto interessante che è molto più eloquente di mille parole. Questo video mette in evidenza come sia possibile stare meglio selezionando i cibi che ingeriamo e sottolinea l’impatto sulla sostenibilità globale delle nostre scelte alimentari.

QUESTO VIDEO LO CONSIGLIO CALDAMENTE A CHI CERCA UN MODO SEMPLICE ED INTELLIGENTE PER FARE DEL BENE A SE, ALLA PROPRIA FAMIGLIA E AL NOSTRO PIANETA.

Un equilibro delicato (titolo originale “A delicate balance”) è un interessantissimo documentario che, come il libro The China Study di recente uscita, si occupa di divulgare informazioni sul rapporto tra alimentazione e malattie.

Il documentario si compone di una serie di interviste a medici e nutrizionisti che spiegano i meccanismi che intercorrono tra alimentazione e la comparsa delle malattie, specie quelle moderne dovute al benessere, a causa di un’errata alimentazione basata in particolar modo sul consumo delle proteine animali. Viene anche trattato il tema dell’impatto devastante sull’ambiente degli allevamenti e della pesca, nonché il tema della sofferenza e morte degli animali allevati.

Il documentario, realizzato dal film-maker australiano Aaron Scheibner (Phoenix Philms), è stato doppiato in italiano a cura di AgireOra Edizioni, con la supervisione scientifica e il contributo di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana – SSNV. E’ distribuito in Italia da AgireOra Edizioni ed è liberamente divulgabile.